Salve cari lettori, se vi va, iscrivetevi alla NEWSLETTER (colonna destra) per non perdere nessun post o aggiornamento, seguite il blog sui canali social e diventate miei lettori fissi. Grazie per la visita!

Benvenuti nel Blog di Smallintrix

Benvenuti nel Blog di Smallintrix

martedì 5 maggio 2020

Serie tv: Skam Italia

Giorno 278 (nel mio blog):

Ben ritrovati, cari lettori, con una nuova recensione.


Titolo: Skam Italia
Stagioni: 1-2-3- In corso
Distribuzione: TimVision e Netflix
Anno: 2018


Trama:

La webserie tratta le vicende di alcuni adolescenti in un liceo di Roma. Skam Italia è un remake di Skam, una webserie della Norvegia che parla della vita dei ragazzi che frequentano un liceo a Oslo. Ogni stagione si concentra su un protagonista.

Commento/Recensione personale:

Si tratta del remake di "Skam" serie famosissima in Norvegia.
Ero piena di pregiudizi su questa serie: non amo particolarmente la recitazione degli attori italiani, tranne alcune eccezioni.
Su questa serie tv mi sono dovuta assolutamente ricredere: non solo gli attori sono all'altezza dei ruoli ai quali sono stati assegnati, ma la vicenda ti coinvolge puntata dopo puntata senza mai annoiarti.
Non mi intendo dell'aspetto tecnico di una serie o un film, ma in questo caso devo dire che la fotografia è magistrale, quasi poetica. I colori sono ben distribuiti e mescolati creando delle scene chiaro/scuro a dir poco sensazionali.
Sono tre stagioni composte da 11 episodi della durata massima di 30 minuti quindi scorrono velocemente soprattutto perchè ogni puntata finisce con un colpo di scena o un messaggio importante che ti spinge a iniziare subito la stagione successiva.
Un'altra cosa che ho apprezzato è la profondità di alcuni dialoghi, spiegati in modo semplice, ma che sicuramente fanno riflettere e sensibilizzano lo spettatore di fronte a certi temi: l'omosessualità, le differenze culturali, l'amore adolescenziale, il non fermarsi alla prima impressione e scavare in fondo nella personalità di qualcuno per capire certi comportamenti.
La serie non è perfetta, riconosco che alcune cose potevano essere approfondite meglio, come ad esempio dei risvolti di trama che vengono presentati nella stagione successiva senza spiegare come si arriva a questi. E' inevitabile dire che come riesce a catturarti "Skam Italia" in poche riescono.
Teniamo presente anche il target a cui è rivolta, un pubblico adolescenziale, ma ciononostante non risulta mai diseducativo, anzi mette in risalto alcune bravate caratteristiche di quell'età che sono estremamente nocive sottolineando le conseguenze di quelle azioni: ad esempio l'abuso di alcol.
Non è facile descrivervi tutte le mie emozioni e sensazioni, ma posso dirvi di aver divorato tre stagioni in due giorni e non mi succedeva da tanti anni, nonostante io veda ogni giorno serie tv.
Non ho intenzione di guardare né la serie originale norvegese, né gli altri remake perchè la storia si somiglia pur presentando qualche piccola differenza e perchè a mio parere, e leggendo qualche commento in giro, quella italiana è la migliore tra tutte e non stento a crederlo.
Aspetto la quarta stagione con impazienza che verrà distribuita da Netflix e Tim Vision il 15 maggio.
Se posso darvi un consiglio è: guardatela, guardatela, guardatela!

Grazie per aver letto anche questa recensione.
Alla prossima da:


---> Seguitemi sui vari social:

Twitter: @smallintrix



Nessun commento:

Posta un commento