Salve cari lettori, se vi va, iscrivetevi alla NEWSLETTER (colonna destra) per non perdere nessun post o aggiornamento, seguite il blog sui canali social e diventate miei lettori fissi. Grazie per la visita!

Benvenuti nel Blog di Smallintrix

Benvenuti nel Blog di Smallintrix

giovedì 30 gennaio 2020

Manuela Chiarottino - Fiori di loto

Giorno 268 (nel mio blog):

Ben ritrovati, cari lettori, con una nuova recensione. Ringrazio l'autrice per avermi contattata ed inviato una copia di questo titolo.


Titolo: Fiori di loto
Autrice: Manuela Chiarottino
Casa editrice: Buendia Books
Anno: 2020

Link d'acquisto tramite Amazon:

Kindle: Clicca qui

Copertina flessibile: Clicca qui


Trama:

Perdere o vedere irrimediabilmente cambiata una parte di sé, a causa di un male crudele o di un destino scritto da qualcun altro, è un'esperienza traumatica che segna nell'intimo. Segni e cicatrici tatuano la pelle e non solo, scavano nell'animo e minacciano di chiudere il cuore, facendoci dubitare dell'immagine di chi eravamo, chi siamo e saremo. Da una ferita, però, può sbocciare una vita nuova, con radici ancora più profonde e variopinte, così forte da ergersi oltre il fango dei ricordi e le paure, schiudendo i petali su un mondo tutto da esplorare. Laura ha subito la mastectomia e sta reinventando una seconda esistenza, ma qualcosa le impedisce di aprirsi davvero alle possibilità che ha di fronte e forse all'amore. Ah-lai conserva sul viso le tracce di una storia lontana, e nei piedi le conseguenze della fasciatura; fluttua come un giunco nel vento, eppure il suo spirito non si è mai spezzato, nemmeno dopo aver provato la fugace gioia di un sentimento travolgente. Un incontro nato quasi per caso, nutrito dalla condivisione, dai racconti e una nuova consapevolezza del proprio Io: un'amicizia delicata come il loto e altrettanto preziosa, tenace e indimenticabile.

Commento/Recensione personale:

Ho avuto il piacere di leggere in anteprima questo testo di Manuela Chiarottino, autrice della quale ho apprezzato quasi tutti i suoi romanzi. La data d'uscita infatti è stabilita per il 14/02/2020.
Non mi sento di definirlo romanzo, piuttosto racconto, perchè è molto breve. Nonostante questo, si tratta di un testo conciso, diretto e profondo. Non è adatto a tutti poichè tratta di un argomento molto doloroso come il cancro al seno. Ciò che ho apprezzato maggiormente è la profondità con cui viene trattato l'argomento riuscendo a far emozionare e riflettere il lettore. Riusciamo a percepire il dolore che si prova, non solo fisico, ma soprattutto mentale. 
Si è costretti ad affrontare battaglie che sembrano impossibili da superare e bisogna fare i conti con una nuova versione di sé che non è per niente facile da accettare.
Quando ad una donna viene portata via una parte della propria femminilità non è per niente facile. Cambia tutto. Cambia anche il rapporto con gli altri, alcuni scappano vedendo il fatto come "una disgrazia", ma altri restano cercando di comprendere ed aiutare. In questi casi scattano tante domande alle quali spesso non si trova una risposta: "Perchè proprio a me?", "Perchè alcune persone mi vedono come diversa adesso?".
E' vero che non si può comprendere una cosa così forte se non la si passa, ma è anche vero che dobbiamo essere a conoscenza anche di queste realtà ed essere fiduciosi che in un futuro si possa trovare la cura, senza subire un percorso terapeutico così difficile.
Ci vorrebbero più libri come questo, dove non servono lunghi discorsi o giri di parole, ma attraverso poche pagine si riesce a dire ciò che è importante eliminando il superfluo.
Ringrazio l'autrice per aver creduto in me ancora una volta, avermi regalato questa storia e avermi fatto approfondire un argomento così forte.

Grazie per aver letto anche questa recensione.
Alla prossima da:


[Sono affiliata ad Amazon, quindi se acquisterete dai link da me postati, riceverò una piccola percentuale che mi aiuterà a mantenere il blog e i vari social. Questa percentuale non andrà ad influire sul prezzo del vostro acquisto. Grazie a chi lo farà e a chi, ogni giorno, mi sostiene e crede in me.]


---> Seguitemi sui vari social:

Twitter: @smallintrix

1 commento: