Salve cari lettori, se vi va, iscrivetevi alla NEWSLETTER (colonna destra) per non perdere nessun post o aggiornamento, seguite il blog sui canali social e diventate miei lettori fissi. Grazie per la visita!

Benvenuti nel Blog di Smallintrix

Benvenuti nel Blog di Smallintrix

mercoledì 17 aprile 2019

Serie Tv: La casa di carta (La casa de papel)

Giorno 226 (nel mio blog):

Ben ritrovati cari lettori, con una nuova recensione.




Titolo: La casa di carta (La casa de papel)
Servizio di streaming e distribuzione: Netflix
Paese: Spagna
Anno di rilascio: 2017
Stagioni: 1-2- in corso


Trama:

Otto persone vengono reclutate per una rapina estremamente ambiziosa: irrompere nella Fábrica Nacional de Moneda y Timbre, la zecca nazionale spagnola di Madrid, e stampare due miliardi e quattrocento milioni di euro per poi sparire con l'ingente malloppo. La selezione dei componenti della squadra, tutti con precedenti penali di vario genere, è stata svolta non solo in base alle competenze specifiche di ciascuno, ma tenendo conto soprattutto della condizione sociale: infatti si tratta di persone che per varie ragioni non hanno nulla da perdere. Ciascun membro è vestito di rosso con una maschera del pittore spagnolo Salvador Dalì. L’ideatore di questa impresa è un uomo conosciuto come "Il Professore". A ciascun componente della banda viene dato il nome di una città: TokyoMoscaBerlinoNairobiRioDenverHelsinki e Oslo. La ragazza soprannominata Tokyo è la voce narrante che commenta le diverse dinamiche della vicenda. Le identità di ognuno devono rimanere segrete ed è proibito instaurare relazioni personali o sentimentali. I protagonisti si nascondono per cinque mesi in una tenuta nelle campagne di Toledo per prepararsi adeguatamente, facendo tutte le simulazioni necessarie. Durante lo svolgimento della storia sorgono divergenze tra gli otto rapinatori e il rischio di compromettere l’intera operazione aleggia costantemente

Commento/Recensione personale:

Dopo tanto tempo torno a parlarvi di una serie tv che mi ha conquistata. "La casa di carta" o, in lingua originale, "La casa de papel" è una serie innovativa e ben realizzata, soprattutto se consideriamo che è spagnola e gli spagnoli non spiccano sicuramente per bravura in recitazione o produzione. In questo caso devo ricredermi.
La prova attoriale l'ho trovata all'altezza dei livelli americanao e inglese. La vicenda è convincente e appassionante. I personaggi sono ben caratterizzati e non fanno fatica a conquistare il telespettatore.
Devo ammettere che avevo iniziato a guardarla quando uscì, ma a causa delle numerose serie tv in agenda la misi per un po' da parte per poi riprenderla in questi giorni. Ad oggi mi dico " che cavolata ho fatto a lasciarla in sospeso".
Tralasciando alcuni avvenimenti assurdi e quasi surreali e alcune puntate lente e noiosette la storia si evolve in una maniera quasi inaspettata, con risvolti adrenalinici, scene mozzafiato che ti lasciano con il fiato in sospeso tanto da voler vedere una puntata dopo l'altra.
Capisco anche chi la critica e chi non giustifica tutto l'entusiasmo che ruota intorno ad essa, ma bisogna guardare ogni aspetto di un prodotto e per essere, come dicevo prima, di produzione spagnola è un grande risultato.
Sono del parere, però, che per apprezzarla in toto bisogna guardarla fino alla fine perchè i veri colpi di scena arrivano dalla puntata 8 della prima parte di serie (è divisa in parte uno, composta da 13 puntate, e parte due, composta da 9 puntate).
Dopo il grande successo che ha riscosso lo hanno rinnovato per una terza parte e sono un po' combattuta: non so se essere contenta o delusa. La serie, a mio parere, si conclude bene senza lasciare nulla di aperto o in sospeso, ma si sa che quando un prodotto riscuote successo si cerca sempre di lucrare su di esso il più possibile. Da una parte sono felice del rinnovo perchè mi sono affezionata molto ai protagonisti, ma d'altro canto non so cosa aspettarmi, come la continueranno ed ho paura di rimanere terribilmente delusa, tanto da rovinare le belle sensazioni provate con le precedenti stagioni.
Non posso far altro che consigliarvela, di non fermarvi alla prima impressione o alle prime puntate e vedrete che non rimarrete con l'amaro in bocca.

Alla prossima da:


[Sono affiliata ad Amazon, quindi se acquisterete dai link da me postati, riceverò una piccola percentuale che mi aiuterà a mantenere il blog e i vari social. Questa percentuale non andrà ad influire sul prezzo del vostro acquisto. Grazie a chi lo farà e a chi, ogni giorno, mi sostiene e crede in me.]


---> Seguitemi sui vari social:

Twitter: @smallintrix

Nessun commento:

Posta un commento