Salve cari lettori, se vi va, iscrivetevi alla NEWSLETTER (colonna destra) per non perdere nessun post o aggiornamento, seguite il blog sui canali social e diventate miei lettori fissi. Grazie per la visita!

Benvenuti nel Blog di Smallintrix

Benvenuti nel Blog di Smallintrix

lunedì 7 gennaio 2019

Ettore Zanca - E vissero tutti feriti e contenti

Giorno 205 (nel mio blog):

Ben ritrovati, cari lettori, con una nuova recensione.


Titolo: E vissero tutti feriti e contenti
Autore: Ettore Zanca
Casa editrice: Ianieri
Genere: Raccolta di racconti
Anno: 2017

Link d'acquisto tramite Amazon:

Kindle: Clicca qui

Copertina rigida: Clicca qui


Trama:

Un padre e un figlio camminano insieme, mano nella mano. Davanti a loro, all'improvviso, appare un circo. Il direttore invita l'uomo e il bambino ad entrare, ma prima li avverte: non è un circo come tutti gli altri. Dentro il tendone, infatti, si consuma lo show della vita e dove le attrazioni sono i vizi e le virtù del genere umano. Seduti sulle poltrone, padre e figlio si ritrovano ad assistere a un susseguirsi di spettacoli che diventano storie e raccontano di equilibristi e giocolieri che si muovono tra lesioni e speranze. Dodici storie, un unico cammino. I due ne restano travolti, apprendono lezioni importanti, fino al sorprendente finale in cui i vari protagonisti dello spettacolo aiutano il padre, prossimo a compiere un gesto estremo, a ritrovare un filo perduto e forse malamente spezzato della sua esistenza. Ettore Zanca firma un caleidoscopio di suggestioni e di emozioni, ma soprattutto un viaggio appassionato nella vita, imperfetta come noi, a tratti spiazzante, altre volte commovente, ma che alla fine ti chiede soltanto di alzarti in piedi e di sorridere. Perché la speranza ha sempre un sorriso e va cercata nelle nostre singole sofferenze e preziose diversità.

Commento/Recensione personale:

Questo romanzo mi ha inseguita e sembrava esser destinato a me. Dovevo esser presente alla presentazione, ma purtroppo sono stata male, ed una mia amica mi ha regalato una copia autografata dall'autore.
Partiamo dal presupposto che non dovete farvi ingannare dal titolo: anche io a primo impatto sono rimasta un pò impietrita e perplessa.
Nonostante si tratti di un libro molto breve, contiene una profondità di pensiero che in poche raccolte di racconti ho potuto cogliere.
Mostra ogni aspetto della vita e incita il lettore ad una lotta personale nel superare diversi problemi come la malattia o la perdita. Questi due elementi sono quelli che mi hanno toccata maggiormente per vari motivi personali che non starò qui a raccontarvi per non annoiarvi e perchè credo che certe cose debbano rimanere private.
Ogni racconto viene introdotto dalla metafora visiva del circo: qui, un bambino accompagnato dal proprio padre, assiste a varie storie di vita che lasceranno un impronta profonda dentro di lui e degli insegnamenti che lo aiuteranno ad affrontare la quotidianità con più maturità e rispetto. 
Commovente anche la lettera del padre che chiaramente non vi svelo, ma ammetto che mi è scesa qualche lacrimuccia.
Alcuni racconti, in particolare uno dove viene inserita la figura del gatto, non li ho compresi fino in fondo, non avendo mai dovuto affrontare certe tematiche inerenti alla politica.
Per il resto, però, posso dirvi che ricordo tutto: ogni parola, frase e insegnamento che l'autore ha voluto trasmettere. E' impossibile non rispecchiarsi in alcuni di questi testi e restare indifferenti.
Lo consiglio a tutti, anche a chi sta affrontando un periodo difficile e doloroso, perchè in queste parole può trovare la forza di cui ha bisogno per reagire di fronte alle sfide della vita.
Da quando ho letto "E vissero tutti feriti e contenti" mi sento più ricca dentro e una persona migliore. 
Poi la prefazione è scritta da Enrico Ruggeri. 
Sono tanti i motivi per cui dovete leggerlo almeno una volta nella vita e spero di avervi fatto comprendere l'importanza di leggerlo e dei messaggi che vuole trasmettere.


Alla prossima da:


[Sono affiliata ad Amazon, quindi se acquisterete dai link da me postati, riceverò una piccola percentuale che mi aiuterà a mantenere il blog e i vari social. Questa percentuale non andrà ad influire sul prezzo del vostro acquisto. Grazie a chi lo farà e a chi, ogni giorno, mi sostiene e crede in me.]


---> Seguitemi sui vari social:

Twitter: @smallintrix


Nessun commento:

Posta un commento