Salve cari lettori, se vi va, iscrivetevi alla NEWSLETTER (colonna destra) per non perdere nessun post o aggiornamento, seguite il blog sui canali social e diventate miei lettori fissi. Grazie per la visita!

Benvenuti nel Blog di Smallintrix

Benvenuti nel Blog di Smallintrix

martedì 1 maggio 2018

Come la lettura ha migliorato la mia vita: la mia storia e la mia verità

Giorno 70 (nel mio blog):

Buon 1° maggio cari lettori, poichè è un giorno di festa non presenterò alcuna recensione, ma vi parlerò di come la lettura ha migliorato la mia vita.
L'idea di scrivere questo post mi è venuta guardando un video su Youtube (Link al video: https://youtu.be/LDeE8PNeu4U ) di Jack Saint James, dove lui spiegava i motivi che lo hanno spinto ad avvicinarsi al mondo della lettura e di come quest'ultima è riuscita a salvarlo. Ne approfitto per mandargli un grande abbraccio perchè è un ragazzo squisito e dolcissimo, se non lo seguite ancora, rimediate.
Iniziamo dal principio. Sette anni fa non avrei mai pensato che mi sarei avvicinata così tanto alla lettura ed è successo in modo totalmente spontaneo. Dopo aver concluso gli studi ed aver ottenuto con il massimo dei voti il diploma nel liceo delle scienze sociali, ero alla ricerca costante di un qualcosa che mi tenesse occupata, oltre al guardare le serie tv. Per molti anni tante persone mi ripetevano costantemente di leggere romanzi, ma a causa dell'eccessivo studio e della continua insistenza che vedevo come un'imposizione sono sempre stata riluttante verso questo argomento e quindi non ho mai seguito questi consigli.
Un pomeriggio mi distesi per riposare la schiena e per curiosità iniziai a leggere "Io prima di te" di Jojo Moyes e da quel momento mi innamorai totalmente della lettura e di quel romanzo, che fu la scintilla che mi avvicinò a questo mondo. Tutt'oggi fa parte della mia lista di libri preferiti in assoluto.
Un altro fattore, di non poco conto, che mi spinse a leggere fu l'abbandono da parte dei miei ex migliori amici, con i quali ho condiviso gran parte della mia adolescenza e ho avuto le mie prime esperienze come per esempio uscire per la prima volta in autonomia, bere la prima birra della mia vita, dormire fuori casa e molte altre. Dovevo trovare un modo per superare questa delusione e cercare di andare avanti smettendo, una volta per tutte, di soffrire. L'unica cosa che riuscì a farmi smettere di versare tante lacrime, oltre all'appoggio della mia famiglia, fu proprio la lettura.
Un elemento molto essenziale nel mio cambiamento fu anche la scoperta del digitale. Per motivi personali ho difficoltà a tenere un libro cartaceo in mano, mi stanco, le braccia si affaticano e mi passa la voglia di leggere come è successo in passato. Da circa due tre annetti ho comprato un tablet, che so perfettamente non sia molto adatto perchè danneggia la vista, ma a quei tempi la maggior parte degli e-reader non erano dotati di luce interna, fattore essenziale per chi legge molto e in qualsiasi condizione come me. Ma su questo punto, spero di rimediare al più presto. Iniziai ad acquistare in formato digitale i libri che più stuzzicavano la mia curiosità per leggerli di seguito uno dopo l'altro, immergendomi in mondi e realtà sia diversi che simili alla mia, provando emozioni che appartenevano a personaggi inventati, ma che spesso rispecchiavano le mie.
La velocità che ho nel leggere, la devo alle numerose serie tv viste in lingua originale con sottotitoli in italiano che hanno allenato la mia capacità di lettura e mi hanno reso la lettrice che sono oggi.
L'unico periodo dell'anno in cui ho più difficoltà a leggere è in estate per un fattore climatico: non tollero il caldo e quindi le mie letture procedono più lentamente rispetto al solito.
L'idea di scrivere le recensioni e i miei pensieri non solo sulla lettura, ma anche sul cinema, sul mondo delle serie tv o della musica, la devo soprattutto alla mia amica nonchè socia Moi Self. Il blog lo possedevo già da diversi anni, ma lo abbandonai per un po' di tempo per paura di non essere all'altezza nel saper scrivere ed esprimere le mie emozioni. Lei mi spinse molto a credere in me stessa e così decidemmo di aprirne uno insieme, ma col tempo ci rendemmo conto che gestire due blog ovvero quello nostro personale e quello in comune non era un lavoro facile e abbiamo deciso di dedicarci solo ai nostri rispettivi blog personali. Tutt'ora però ovviamente ci sentiamo e ci confrontiamo per quanto riguarda le recensioni e le emozioni che un qualcosa ci suscita. Quindi lei non smetterò mai di ringraziarla.
Ringrazio infinitamente anche la mia famiglia, che ha sempre creduto in me e non ha mai smesso di ripetermi che sarei stata in grado di gestire un blog. Quindi ha creduto alla mia capacità di emozionare tramite la scrittura.
Col tempo, passo dopo passo, arrivarono i primi contatti con le case editrici e con gli autori emergenti, che hanno creduto in me, ed esprimendo la propria stima in ciò che scrivevo. I lettori del mio blog aumentavano giorno dopo giorno. Questo mi spinse a riflettere su me stessa e al fatto che tutto sommato non scrivevo così male. Ho condiviso e condivido tutt'ora questa mia attività con la mia ex insegnante di italiano delle scuole superiori, è l'unica che mi è rimasta davvero vicina sia durante il mio percorso scolastico che alla conclusione di quest'ultimo e l'unica che merita la mia stima e il mio affetto. Non smetterò mai di ringraziarla per ciò che mi ha sempre trasmesso a livello professionale, ma soprattutto umano.
Insomma questa è la mia storia e tutta la verità che si cela dietro al mio avvicinamento alla lettura. Ogni giorno mi regala soddisfazioni ed emozioni.

Grazie per aver letto questo lungo, ma sincero post.
Alla prossima da:

3 commenti:

  1. Felicissimo di essere stato di ispirazione e mi hai fatto piangere
    Power of reading
    Sei una bellissima persona saje marti :D <3 un mega bacio e complimenti sei un esempio da seguire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per la splendida persona che sei <3

      Elimina
  2. Ciao cara ❤ grazie per avermi contattato e avermi fatto conoscere la tua storia! Ovviamente mi sono aggiunta ai tuoi lettori fissi. Un abbraccio!

    RispondiElimina